SCAIS 3038  -  Via degli Alpini, 1 24020 Gromo(BG)  -  info@scais3038.it
Codice Fiscale 90030470166  -  Codice CSEN 27520
Il browser che utilizzi non ti permette di vedere al meglio questo sito. Scarica qui la verione aggiornata di Internet Explorer
Giir de Mont - Premana (LC) 29-07-2019



Domenica 29 luglio è andata in scena una delle gare più importanti del panorama stagionale, la 26° edizione del Giir di Mont, a Premana (Lc), gara gotha della corsa a fil di cielo, 32 km con 2400 m di dislivello positivo!!!

La starting list pubblicata nei giorni precedenti, lasciava presagire una gara di livello altissimo. Nomi del calibro di Zinca Ionut, Daniel Antonioli, Cristian Minoggio, Aritz Egea, Jean Baptiste Simukeka, Bianchi Filippo, Mattia Gianola, Gil Pintarelli, Ricardo Mejia Hernandez, Davide Invernizzi, Roberto Delorenzi, Daniele Cappelletti…

Pronti via e subito Simukeka, imposta il suo forte ritmo, poco distaccati, lo svizzero De Lorenzi e Robert Antonioli...ma come si sa...i veri grandi nemici del Giir di Mont non sono i 12 alpeggi...ma il gran caldo stagionale e la temutissima “ultima salita” che porta all’alpe Deleguaggio, prima della picchiata finale in discesa verso il traguardo. Qui il ruandese paga dazio e complice un piccolo infortunio chiuderà la gara con il 50°posto assoluto.
Dopo 3h 22’05” di gara si vede arrivare trionfante in piazza della chiesa lo spagnolo Aritz Egea, staccato di un paio di minuti, con un recupero fenomenale, Cristian Minoggio (3h 24°45”). Terza piazza per il soldatino di Courmayeur Daniel Antonioli 3h 30’06”.

Complimenti al nostro Alessandro che, nonostante il gran caldo che ha influenzato i tempi cronometrici, ha concluso la sua skymarathon con il crono di 3h 54’53”, aggiudicandosi il 25° posto assoluto (riuscendo a metter dietro la prima donna). Grande!!!

In campo femminile, vince Silvia Rampazzo in 3h 54’52”, seconda posizione per Elisa Desco in 3h 58’45” e terza piazza per la romena Dragomir Denisa in 3h 59’41”.

Oltre alla gara regina, la 32 km, si è svolta anche la Mini Skyrace (20 km con 1100 m di dislivello positivo).
Davanti a tutti si è posizionato il keniano Kiyaka Dennis Bosire in 1h 39’53”, seconda posizione per Bacchion Gabriele in 1h 42’03” e terza piazza per il giovanissimo Giovanni Rossi in 1h 43’27” (Da notare che, il crono registrato dai primi tre atleti a podio è risultato sotto il precedente record)!!!

Ottima gara in rimonta per il nostro Giuliano, che chiude la sua fatica aggiudicandosi il 14° posto assoluto, con il tempo di 1h 58’40”. Complimenti!!!

In campo femminile, vince in 2h 09’59” Sara Rapezzi, seconda posizione per Arianna Oregioni in 2h 10’48”, terza piazza per Lorenza Combi in 2h 14’04”.

Non c’è niente da fare... come ogni anno Premana es Premana!!! 🔝🔝🔝

(Credit Giir di Mont)

#Scais3038 #KappaemmeSport #Naheva #ODcostruzionisnc

Skymarathon 32 km
25° Alessandro Noris 3h 54’53”

Skyrace 20 km
14° Giuliano Noris 1h 58’40”